Archive for giugno, 2008

" class="item">
23
giu

Del Giornalismo cialtrone che piu’ cialtrone non si puo’…

Written by Cloro. Posted in Media

17 giugno 2008: tutta la stampa italiana pubblica la notizia di un comunicato, che per la prima volta sarebbe stato scritto in lingua italiana su un sito Jihadista, in cui sarebbero state scritte minacce di morte rivolte a Berlusconi, Magdi Allam e, udite udite, alla IADL (cioè a Dacia Valent, che vuole partecipare ufficialmente al Gay Pride di Bologna per patrocinare i Gay Musulmani 8-) e per lucidare la carcassa di una fama parecchio arrugginita)


" class="item">
19
giu

Maturità: l’ inconfessata pruderie di qualche funzionario del ministero

Written by Cloro. Posted in Media

Non funziona niente in questo paese. Anche gli addetti ai lavori del ministero dell’Istruzione (cui han tolto volutamente l’aggettivo “pubblica”) hanno preso un abbaglio.

Il tema di letteratura, quello piu’ nobilmente preso in considerazione dalle commissioni d’esame, che considerano già un “punto in piu’” il fatto stesso, per il candidato, di averlo scelto, conteneva una contraddizione in termini.


" class="item">
19
giu

9 1/2

Written by breva. Posted in Politica

Tremonti come Fellini, 9 1/2 Vs 8 1/2, due capolavori.

Fellini lo conosciamo, Tremonti ci spiazza: la Finanziaria senza capo senza coda, così, improvvisata in nove minuti e mezzo, voilà. Carta prepagata inclusa. Una legnata da 34 miliardi, no, non lire, euro.

Con Fellini almeno si stà seduti comodi con i pop-corn, con Tremonti in ginocchio ed a digiuno.


" class="item">
18
giu

Profondità di campo

Written by breva. Posted in Politica

E’ più che un’impressione, la nitidezza di quanto ci stà alla distanza è ridotta consapevolmente. Nella fotografia basta intervenire sul diaframma, nella vita il diaframma non c’è. Nella prima c’è pure l’opzione “automatico”, cosa che nella seconda diventa “purtroppo automatico”.

E’ diventato per pochi avere a fuoco l’oggi, il domani, tra un mese e tra un anno, la pianificazione della vita in funzione dello sguardo in avanti finalizzato a vederne i contorni ed in base a ciò intervenire, fare, programmare in funzione di. Noi si focalizza a stento la fine del mese, il lavoro “sicuro” non è più manco sicuro in quanto l’azienda se ne va a produrre all’estero e tu, caro mio, se vuoi è così, senno è così.

Ce l’hanno tolta questa piccola impresa intima individuale, insita in ognuno di noi da quando siam qui.

Cos’altro ci possono fare peggio di così, nulla credo. Perchè se togli all’individuo la gestione della sua vita e del suo spazio, piegandolo alle leggi del mercato tu all’individuo hai tolto lo Zenit.

Che vadino affanculo.


" class="item">
18
giu

Il Paese dei complotti

Written by Cloro. Posted in Politica

Alla faccia di chi dice che i complotti non esistono. Che sono l’invenzione di poche menti paranoiche, condizionate da pensieri oscuri e infondati.

Gli eventi del nostro tempo dimostrano, se mai ce ne fosse stato bisogno che molto, di quello che succede in questo paese, è frutto di complotti.

E’ un complotto il “fare muro” dei partiti di governo sulle leggi salvachiappe ad uso e consumo delle esigenze personali ed aziendali di Berlusconi. Un complotto che fa gridare l’opposizione, dimostratasi non meno incapace e altrettanto corrotta, all’emergenza democratica.


" class="item">
17
giu

Santa Rita: il consiglio comunale tace.

Written by Cloro. Posted in Politica

Premetto di non credere ai momenti istituzionali di cordoglio e di solidarietà. Quand’ero piccola e vedevo schierati in occasione dei funerali di stato tutte le “alte cariche ” con la faccia ipocritamente appesa i vestiti a lutto, la bandiera, i bersaglieri e i carabinieri in alta uniforme, non mi piaceva.
Anche se non sapevo nulla delle collusioni di questo mondo con il mondo che le stragi le aveva cagionate.


show
 
close
rss Follow on Twitter facebook youtube google+